DIY - Maschera al carbone attivo

DESIGN
BLOG
Vai ai contenuti

DIY - Maschera al carbone attivo

Rituale Naturale
Pubblicato da Cosmo in Cosmetici · 7 Dicembre 2021
Tags: MaschereViso
Anche questa ricetta parte dal presupposto di usare la base per gel oleoso fatta con il Sucragel.

Questo permette di avere una maschera che oltre alle proprietà degli attivi inseriti vada a nutrire la pelle in profondità, in particolare se secca e sciupata, oltre che matura.

L’uso del carbone attivo non è da poco. Da solo ha forti poteri purificanti e disintossicanti, perché anche se una pelle è secca o di una certa età non è detto che non abbia bisogno, di tanto in tanto, di una bella disintossicazione.

Gli oli essenziali scelti, rosmarino e lavanda, aiutano il potere purificante del carbone attivo e apportano le loro spiccate proprietà astringenti e antisettiche, oltre che riparatrici e disintossicanti.

Maschera al carbone attivo

Fase unica


Al gel oleoso già pronto si uniscono gli altri ingredienti mescolando bene dopo ogni aggiunta.

La maschera va tenuta in posa da 10 a 15 minuti, per poi essere sciacquata accuratamente con acqua tiepida.

La pelle resta molto pulita, morbida, per nulla lucida e senza punti neri, altra caratteristica tipica dal carbone attivo, pronta per i trattamenti successivi.

La amo molto, perché è semplice e senza troppe pretese!

Fonti di questo articolo:


Powered by ONE.COM

Creato da Cosmo con WebSiteX5evo
Torna ai contenuti