DIY - Spray districante

DESIGN
BLOG
Vai ai contenuti

DIY - Spray districante

Rituale Naturale
Pubblicato da Cosmo in Cosmetici · 28 Settembre 2021
Tags: DIYfaidateLeaveInStylingCapelli
Questo spray nasce dal fatto che a volte non ho voglia di fare tutto il rituale capelli, o non li voglio appesantire, o ancora dipende dal periodo o da cosa sto facendo.

E’ uno spray districante grazie all’aggiunta dell’esterquat liquido, Bis-(Isostearoyl/Oleoyl Isopropyl) Dimonium Methosulfate, che al contrario di molti condizionanti liquidi ha una migliore sostenibilità ambientale.

L’aggiunta di acqua di aloe, estratto di camomilla, pantenolo, gel di sodio jaluronato, sciroppo di agave e delle proteine del riso, lo rendono non solo idratante ma allo stesso tempo riparatore e nutriente.

Lo trovo ottimo da alternare a un bifasico, soprattutto in questo periodo dove si sa, il capello tende a fare come le foglie: cade maggiormente; e quindi non bisogna stressarlo più di tanto.

Spray districante

Fase unica


pH 5,5/6

Preparare preventivamente l’idrolito conservato e aggiungere in un becher tutti gli ingredienti girando bene dopo ogni aggiunta. Controllare il pH che non sia troppo acido.

La profumazione resta e non viene alterata dagli altri ingredienti. Potrebbe se al posto delle proteine del riso si usano quelle del grano o del latte. Hanno un odore piuttosto forte. O se ne mettono di meno o si fa un idrolito più marcato!

È sicuramente uno dei miei prodotti preferiti anche perché è utilissimo in una confezione più piccola da portar dietro e usare all’occorrenza, colorato o non.

Uno dei momenti in cui serve tantissimo è quando si toglie il casco della moto: inesorabilmente i capelli sono da sistemare, e questo spray diventa una manna dal cielo!

Fonti di questo articolo:


Powered by ONE.COM

Creato da Cosmo con WebSiteX5evo
Torna ai contenuti