Rituale capelli: idratazione

DESIGN
BLOG
Vai ai contenuti

Rituale capelli: idratazione

Rituale Naturale
Pubblicato da Cosmo in Wellness · 4 Ottobre 2021
Tags: BenessereCuradellapersonaRelaxRitualeCapelli
Secondo il mio programma settimanale del “Rituale Capelli” oggi essendo la prima settimana del mese ho da fare una bella idratazione!

Quest’oggi il rituale verterà principalmente sulla maschera e, visto il periodo, avrò un occhio di riguardo alla crescita dei capelli senza stressarli troppo con i vari leave-in.

Il mio capello è castano e non ho problemi ad usare sostanze che potrebbero scurirlo. Controllare sempre se il prodotto usato va bene per il proprio tipo di capelli.

Quindi i passaggi saranno:


Per cominciare lavo i capelli con lo shampoo idratante. A seconda di quel che faccio durante la giornata, o il tempo passato dall’ultimo shampoo, faccio una o due passate, sempre premiscelato con acqua. Dopo un bel risciacquo freddo, tampono bene i capelli con il telo da bagno, non in spugna.

Poi, passo alla posa della maschera, composta in precedenza in questo modo:


Inizio miscelando le polveri con l’infuso, che lascio raffreddare perchè non sia bollente. Lascio riposare 10/15 minuti.


Aggiungo la maschera vegetale



l’aloe



e le gocce di estratto di maca e olio essenziale.

Essendo la maschera vegetale già condizionante, non ho bisogno del balsamo e posso sciacquare dopo averla tenuta in posa un’ora buona.

A questo punto passo all’ultimo risciacquo freddo per stimolare meglio il cuoio capelluto, spruzzo lo spray fortificante sulla cute, massaggiando per un paio di minuti, e il risciacquo acido sulle lunghezze.

Prima di passare allo styling, tampono bene i capelli e passo prima il gel anticrespo e poi lo spray bifasico, aiutandomi prima con la spazzola di legno, quelle di plastica mi rovinano le punte, e poi scrunchando bene i capelli da ogni lato.

Faccio un minimo di plopping e poi passo all’asciugatura a velocità media, alternando la temperatura da tiepida a fredda e terminando con quest’ultima.

All’inizio era chiaro che non mi ci trovavo! Troppi passaggi, troppo da aspettare, tanti contenitori di prodotti da utilizzare. Col tempo ci si abitua a tutto, ma la cosa più importante è sempre ascoltare il proprio corpo, in questo caso i capelli e il cuoio capelluto!
Fonti di questo articolo:


Powered by ONE.COM

Creato da Cosmo con WebSiteX5evo
Torna ai contenuti