Rituale capelli: nutrizione

DESIGN
BLOG
Vai ai contenuti

Rituale capelli: nutrizione

Rituale Naturale
Pubblicato da Cosmo in Wellness · 6 Ottobre 2021
Tags: BenessereCuradellapersonaRelaxRitualeCapelli
Seguendo il mio programma settimanale del “Rituale Capelli” oggi è ora di nutrirli e, non volendo stressarli troppo, per il fatto che in autunno mi cadono maggiormente, continuerò a coccolarli anche dal punto di vista rinforzante.

Il mio capello è castano e non ho problemi ad usare sostanze che potrebbero scurirlo. Controllare sempre se il prodotto usato va bene per il proprio tipo di capelli.

Il rituale di oggi è:


Per prima cosa bisogna bagnare bene capelli e cute, in modo tale che l’olio non vada ad intaccarli troppo. Lascio in posa un’ora e poi passo al lavaggio.




Come sempre, quando la cute è bagnata d’olio, non è detto che lo shampoo riesca a lavarlo via tutto. In genere, uno shampoo nutriente con oli al suo interno dovrebbe riuscire a lavare meglio la cute, perché l’olio si toglie con l’olio e non con l’acqua.



Diversamente, faccio prima una passata con il balsamo e poi con lo shampoo e se serve di nuovo il balsamo.




Dopo il risciacquo freddo finale per stimolare il cuoio capelluto, spruzzo lo spray fortificante sulla cute massaggiando un paio di minuti




e poi spruzzo il risciacquo acido sulle lunghezze.





Tampono bene facendo il plopping e passo allo styling.

Per prima cosa dopo il plopping, se i capelli si stanno asciugando sulle lunghezze, visto che rispetto a lunedì non ho usato molti idratanti, spruzzerò una bella quantità di acqua scrunch, per inumidirli.



Il burro nutriente è piuttosto denso e ne basta pochissimo, da far scaldare tra le mani, per poi passarlo su tutta la chioma, prima spalmandolo bene, poi passando la spazzola e infine scrunchando.



Infine, spruzzo il bifasico continuando a scrunchare.





Faccio ancora 10 minuti di plopping e passo all’asciugatura con il diffusore a velocità media, alternando la temperatura da tiepida a fredda e terminando con quest’ultima.

Adoro pensare che un minimo sforzo aiuti non solo il capello, ma anche lo spirito a rimettersi in pace con se stessi e la natura, perché tutto quello che utilizziamo viene dal mondo che ci circonda e dovremmo sempre esserne grati!
Fonti di questo articolo:


Powered by ONE.COM

Creato da Cosmo con WebSiteX5evo
Torna ai contenuti