DIY - Balsamo protettivo volumizzante labbra

DESIGN
BLOG
Vai ai contenuti

DIY - Balsamo protettivo volumizzante labbra

Rituale Naturale
Pubblicato da Cosmo in Cosmetici · 4 Gennaio 2022
Tags: LabbraMakeup
Un balsamo per le labbra è sempre una buona cosa. Le rende morbide e ha un bellissimo effetto gloss, perfetto come un lucidalabbra comprato.

Per volumizzare le labbra si usa un tipo di acido jaluronico a bassissimo peso molecolare appositamente studiato per essere inserito in una fase prettamente lipidica: l’acido jaluronico ultra filling. Composto da ethylhexyl palmitate, trihydroxystearin, sodium hyaluronate e amorphophallus konjac root powder (dalla quale si estrae il glucomannano) è l’ingrediente principale che rimpolpa le labbra e le rende morbide e vellutate.

Per rendere maggiormente protettivo il balsamo ho usato il gamma orizanolo, un filtro naturale che si ottiene dall’olio di riso.

Il resto dell’azione emolliente è data dagli oli e i burri inseriti, mentre vitamina E e vitamina E acetata aiuteranno l’azione antiossidante contrastando i radicali liberi.

Per rendere meno unto il prodotto ho usato la silice micronizzata, che andrà anche a creare un lipogel aiutata dall’oliperle, un fattore di consistenza derivato dall’olio di oliva usato per i burricacao. Questo permetterà anche di inserire miche e ossidi per eventualmente colorarlo e creare lucilabbra personalizzati aggiungendo miche e/o ossidi a piacere.

Per non aggiungere troppo aroma, ho usato il trigliceride profumato e l’olio di cocco in grande quantità e ho messo qualche goccia di aroma al cocco, ma volendo si può aggiungere un qualsiasi altro aroma per alimenti o tipicamente per labbra.

Balsamo protettivo e volumizzante labbra

Fase unica


S’inseriscono tutti gli ingredienti non termolabili nel becher, una volta sciolti bene sia il fattore di consistenza che i burri più duri si estrae dal fuoco e si aggiungono tutti gli altri ingredienti lasciando per ultimi il tocoferolo, l’acido jaluronico ultra filling e l’aroma.

Una volta mescolato il tutto s’inserisce la silice un po’ alla volta girando bene fino a creare un vero e proprio balsamo.

Volendo si può colorare, io ho usato un colorante liposolubile rosso per alimenti.

Il balsamo si utilizza da solo come gloss, che con un minimo di colore rosso esalta anche il colore naturale delle labbra, oppure prima o dopo burricacao e rossetti.

La spalmabilità è piacevole, non crea residui ai lati o nell’interno labbra lasciandole levigate e molto ben nutrite.

Fonti di questo articolo:


Powered by ONE.COM

Creato da Cosmo con WebSiteX5evo
Torna ai contenuti