DIY - Struccante solido al gelsomino

DESIGN
BLOG
Vai ai contenuti

DIY - Struccante solido al gelsomino

Rituale Naturale
Pubblicato da Cosmo in Cosmetici · 18 Novembre 2021
Tags: DIYfaidateDetergentiStruccantiViso
Finalmente sto imparando a fare i solidi, questo è proprio il mio primo esperimento. Ancora non ho fatto quelli con i tensioattivi, perché sto provando un po’ di marche per capire come reagiscono sulla mia pelle e i miei capelli.

Intanto questo burro solido mi sta piacendo molto, anche se una scatolina per riporlo ci va comunque, altrimenti dove lo appoggi sporca tutto mentre è ancora bagnato.

Li sto facendo di formato mignon anche perché si avvicina il Natale e mi piacerebbe creare una composizione tipo “cioccolatini” tra burri, shampoo, balsami e docciaschiuma vari, incluse le famose “ballistiche”.

Devo dire che sto studiando parecchio per capire come fare questi prodotti che si adattino a me in particolare e, tra ben 9 dossier dedicati su Aroma Zone, le ricette di Cosmetolando, libri vari e grandi amanti del faidate, come Caly Beauty, Liliana Eden Morosini e Anne-Marie che hanno iniziato a crearne prima di me, mi sto facendo un’idea.

Non volendo perdere però il mio tocco personale sono rimasta a grandi lenee sui burri creati in precedenza dando una maggior consistenza grazie al burro di cacao, come consigliato sia da Eden che sui dossier Aroma Zone.

Inoltre, sempre come da loro consigliato, ho usato al posto dell’Olivem 1000, la cera emulsionante 2, o Xyliance della Givaudan Active Beauty certificata Ecocert e Cosmo.

Struccante solido al gelsomino

Fase unica


Si fanno sciogliere tutti gli ingredienti tranne la vitamina E acetata, che si metterà fuori dal fuoco.

Si versa il composto negli stampini scelti, o uno stampo unico, ma anche in pirottini da pasticceria, magari mettendone più di uno insieme per tenere il burro.

Io non amo mettere in frigorifero o peggio in congelatore i preparati a far raffreddare, preferisco lasciarli a temperatura ambiente e vedere come si comportano: se il giorno dopo son diventati solidi, vuol dire che son perfetti e non è un falso solido dato dal freddo.

Inoltre in questo preparato non c’è nulla che possa separarsi o depositarsi, per dettare la necessità di accelerarne il raffreddamento.

I burri solidi struccanti si usano facendo sciogliere tra le mani il quantitativo necessario da passare poi su tutto il viso, insistendo bene sulle zone più truccate, come occhi e labbra.

Anche questo, non ha gran necessità di essere lavato con un detergente dopo l’utilizzo, perché la pelle rimane pulita e nutrita, senza tracce di unto da dover togliere.

Questi li ho colorati con qualche goccia di colorante liposolubile rosso. Visto che stiamo andando verso il Natale, voglio anticiparmi sui tempi!
Fonti di questo articolo:


Powered by ONE.COM

Creato da Cosmo con WebSiteX5evo
Torna ai contenuti